Cosa visitare da Sanluri a Barumini

A 5 minuti da Sardara, nel capoluogo della Provincia del Medio Campidano sorge il famoso castello di Sanluri, costruito nel periodo giudicale, tra il XIII ed il XIV secolo. Dopo la caduta del giudicato di Arborea, la fortezza si trasformò in un borgo e divenne sede feudale del visconte di Sanluri. Oggi accoglie al suo interno, oltre agli arredi d’epoca, un museo Risorgimentale ed una collezione di ceroplastiche realizzate tra il ‘500 e l’800. È possibile visitare anche le stanze e le torri del castello. A cinque minuti dall’Agriturismo, nei pressi di Villanovaforru, nell’anfiteatro naturale di basalto rosso chiamato “Corona Arrubia”, sorge il Museo Naturalistico del Territorio dove c'è la più grande esposizione di diorami della Sardegna, una sezione antropica con la riproduzione dei più importanti siti archeologici e un padiglione interamente dedicato allo studio delle piante.

A 20 minuti dall’Agriturismo Nuovi Giardini, a Barumini si trova il sito archeologico “Su Nuraxi” dichiarato nel 1997 dall’Unesco Patrimonio mondiale dell’umanità. È sicuramente uno dei monumenti più importanti e meglio conservati della civiltà nuragica in Sardegna.

Il complesso nuragico è composto da una città sviluppatosi intorno ad una fortezza, realizzata in quattro fasi costruttive, che presenta una torre centrale a tre piani, un bastione turrito quadrilobato, un cortile, un pozzo e una spessa muraglia.

Poco distante c’è l’imponente altopiano della Giara di Gesturi, situato nella parte centrale della Sardegna, tra la Marmilla, la Trexenta, il Sarcidano e l’Arborea, che deve la sua fama ai cavallini della Giara, una razza tipica sarda, frutto di un incrocio tra il cavallo e il pony. Oltre ai cavallini è possibile ammirare, inoltre, una ricca di vegetazione, boschi di leccio e sughere, la tipica macchia mediterranea e diverse specie botaniche. A due kilometri dal Nuraghe di Barumini e a sette dalla Giara si estende su un’are di 50 mila metri quadri il Parco Tematico Sardegna in Miniatura, una delle attrazioni più visitate della Sardegna. Al suo interno sono stati ricreati in scala tutti i monumenti maggiormente rappresentativi della nostra isola.

Tra le varie attrazioni, del Parco, spicca per la sua bellezza e precisione la riproduzione del villaggio nuragico, nel quale sono stati riprodotti con dovizie di particolari gli usi e i costumi delle popolazioni di quel periodo.

Per gli amanti del mare, a 45 minuti dal centro abitato di Sardara, è possibile raggiungere le bellissime spiagge della Costa Verde, così chiamata per via della ricchissima vegetazione di lentischio, ginestra, corbezzolo e ginepro.

Di particolare bellezza le spiagge di Funtanazza, Piscinas e Scivu.

mare-costa-verde nuraghe-di-barumini sardegna-in-miniatura